Utilizzo Comune:
• Per pulire tavolame e travature da calcinacci.
• Per asportare tinteggiature e vernici.
• Per togliere la patina assunta dal legno nel corso degli anni.
• Per levigare in modo omogeneo su tavolame tagliato a nuovo.
• Per sverniciare e pulire parti esterne di barche in legno e in vetroresina.
• Può essere usato anche per metalli delicati quali l’alluminio

Il crescente utilizzo è dato da varie caratteristiche:
• E’ un materiale resistente ma allo stesso tempo morbido ed elastico;
• I granuli sono esenti da polveri e sono biodegradabili;
• Non provocano scintille durante l’uso;
• Non sono dannosi per la meccanica delle sabbiatrici;
• E’ un prodotto vegetale che può essere riciclato come rifiuto urbano;
• Alto potere di assorbimento dei liquidi e processo di pulitura più rapido;

Vantaggi
– Più economico
– Più abrasivo
– Facile da pulire
– Non rovina i vetri dei serramenti
– Adatta per chi non ha problemi a qualche giorno in compagnia della polvere e garantisce un ottimo risultato su ogni tipo di supporto

Sabbiatura con tutolo di mais palazzo storico a Padova

Sabbiatura con tutolo di mais palazzo storico a Padova